L’e-commerce cresce nel 2021, ritorno ai livelli pre-pandemia

SharinAppAdmin/ Febbraio 11, 2022/ News

L’Osservatorio Hybrid Lifestyle di Nomisma in collaborazione con CRIF si è occupato degli acquisti online e delle nuove formule di pagamento digitale e rateizzabile. In Italia l’eCommerce nel 2021 ha raggiunto 30,5 miliardi di euro di vendite, tornando a crescere ad un ritmo simile a quello prepandemia (+18% nel 2021 vs 2020 – fonte: Polimi).

L’INCREMENTO

La pandemia ha favorito la diffusione degli acquisti online e l’utilizzo di nuove tecnologie digitali, determinando inoltre l’affermarsi di nuove modalità di relazione con il cliente.
Gli italiani hanno incrementato sia il numero di occasioni di acquisto che l’importo speso per lo shopping online. Questo andamento si è registrato soprattutto per gli articoli di elettronica e tecnologia (33% coloro che hanno aumentato la spesa online nel 2021 rispetto al 2019), abbigliamento, scarpe e accessori (27%), vino (24%) e farmaci (23%).

IL PASSAPAROLA

Il passaparola si conferma fondamentale quando si parla di esperienze online: il 90% degli italiani che acquista online ha l’abitudine di leggere le recensioni sia positive che negative lasciate da altri utenti, mentre 6 su 10 tra coloro che acquistano online hanno l’abitudine di lasciare una recensione sul prodotto acquistato.

Sempre più spesso l’esperienza fisica si fonde con quella digitale: il 34% dei consumatori dichiara di provare prima il prodotto in un negozio fisico prima di acquistarlo online, un comportamento che contraddistingue in particolar modo la fascia i 30 e i 44 anni (38%).

BUY NOW, PAY LATER

Un’altra innovazione è data dalle diverse soluzioni di pagamento: il BUY NOW, PAY LATER è una specie di finanziamento a breve termine con il quale i consumatori possono effettuare acquisti immediati e pagarli, a rate, nel corso dei mesi successivi.

I vantaggi sono molteplici, non ci sono tassi d’interesse per la restituzione del denaro se questa avviene entro la scadenza prefissata e si può attivare presso alcuni negozi fisici e anche sulle diverse piattaforme di eCommerce. Una soluzione che suscita interesse e che vede più della metà degli italiani pronti a provarlo.

Ti è piaciuto questo articolo? Se non vuoi perderti gli ultimi aggiornamenti su questi temi, continua a seguirci sul sito e sulla nostra pagina Facebook!

Share this Post